REGOLE PER EVITARE LE TRUFFE

Di seguito degli accorgimenti che ti permettono di evitare le più comuni truffe associate agli annunci on-line.
SE VENDI
I truffatori hanno sempre fretta di "pagarti", con assegni che poi risulteranno scoperti, o con bonifici, che poi annulleranno.

Gli assegni possono risultare scoperti dopo diversi giorni, se arrivano dall'estero, possono risultare scoperti anche dopo molte settimane.

I bonifici possono essere annullati fino alle 16:00 dei giorni feriali, dall'estero possono essere annullati dopo diversi giorni.

Pagare con un bonifico per sbloccare un bonifico? NON FARTI FREGARE! E' una truffa nota.

Le richieste dall'estero sono quasi sempre truffe!
SE COMPRI
Fallimento e pignoramento sono parole molto usate dai truffatori.

I concessionari ed i negozi di elettronica non vendono a prezzi stracciati prodotti che arrivano da "fallimenti", soprattutto dall'estero. Ti verrà richiesto un pagamento in anticipo su una merce che non riceverai mai.

Se possibile ritira sempre il prodotto a mano.

Nessuno sa prevederti il futuro, farti guadagnare facilmente del denaro, offrirti un lavoro lecito in cui lavori poco e guadagni molto, farti perdere peso senza sforzi ecc.
EVITA LE SUPER OFFERTE
Hai visto un annuncio che ti interessa? Dubita delle super occasioni: se un prodotto vale 100 nessuno lo venderebbe a 50, meno che mai a 30, soprattutto a sconosciuti.

Applica sempre questa semplice regola: un affare è tale solo quando lo è sia per il venditore che per il compratore.
EVITA DI PAGARE IN ANTICIPO LA MERCE
Se il venditore pretende un pagamento anticipato, cerca di evitarlo a meno che non si tratti di un negozio facilmente controllabile: è presente sulle pagine gialle, ha un sito ufficiale con numero di telefono fisso a cui rispondono, il sito è registrato da diverso tempo (cerca sul nic se è un .it, su whois se è un .com), è possibile fare i pagamenti con carta di credito direttamente dal sito, cercando con i motori di ricerca non sono presenti giudizi negativi, ecc.

NON PAGARE MAI IN ANTICIPO, neanche per acconto, prodotti con un certo valore (auto, moto, camper, gioielli ...)
CONSIGLI ANTITRUFFA PER GLI INSERZIONISTI
Hai inserito un annuncio? Ecco alcune regole su come evitare le truffe:

Quando vieni contattato non considerare i messaggi che hanno una o più di queste caratteristiche:
  • Non si riferiscono esattamente a quello che proponi: i truffatori inviano molti messaggi uguali per tutti.
  • Ti chiedono di anticipare delle somme di denaro, qualunque sia il motivo. Fare soprattutto attenzione a messaggi da banche estere, naturalmente falsi.
  • Sono scritti da persone che si dichiarano benestanti o loro intermediari.
  • Ti permettono di fare un affare migliore di quello che ti aspettavi o che non c'entra nulla con quanto proponi.
Prestare estrema attenzione ai messaggi dall'estero!
  • Se vieni contattato da uno straniero, o da qualcuno che abita lontano, chiediti sempre perché questa persona vorrebbe proprio comprare il tuo prodotto: quello che proponi è raro o introvabile, il prezzo è particolarmente buono, ne vale la pena pagare il trasporto? Se la risposta a questi quesiti è no, si tratta probabilmente di una truffa.
  • I messaggio dall'estero solitamente contengono molti errori grammaticali e frasi che nessun italiano utilizzerebbe, come: "ciao venditore", "E' questo elemento ancora in vendita", "si prega tornare a me" ...
  • Ti viene detto che il tuo pagamento dall'estero è stato emesso ma devi anticipare una somma di denaro per sbloccarlo, o che devi anticipare il costo della dogana? Sicuramente è una truffa!
INOLTRE:
  • Se spedisci della merce, fatti pagare in contrassegno.
  • Se ti viene inviata una ricevuta di pagamento o un assegno, contatta la tua banca per verificarli. E' importante anche sapere quando il pagamento sarà effettivo per evitare degli scoperti. Per i bonifici esteri il denaro nel conto corrente diventerà effettivo solo dopo 2 o 3 giorni dal riscontro contabile, per gli assegni esteri, solo dopo diverse settimane. Questi tempi dipendono dalla banca in cui è stato fatto il pagamento, non dalla tua banca.
  • Non presentarti mai agli appuntamenti con ingenti quantità di denaro in contanti, soprattutto quando dovrebbe servire per pagare un intermediario.
www.secerchitrovi.com ©2002-2017 - disclaimer - contatti